Archivio per ottobre, 2007

Happy Halloween… o dovrei dire terrificante Halloween??

Posted in feste on ottobre 31, 2007 by mezzaporzione

Per voi tutti che potete farlo e lo farete, felice Halloween… anche se è una festività che non accetto, dal momento che non è nostra, mi sarebbe piaciuto festeggiare e fare un po’ di caciara… ma devo fare il turno serale e domani il turno di mattina… che noia… e come se non bastasse stasera mi perdo anche la partita… odio il mio lavoro!!!!

Annunci

Ratatouille

Posted in cartoni animati, cinema on ottobre 30, 2007 by mezzaporzione

Bimbi grandi e bimbi piccoli, andate a vedere questo cartone… io ci sono andata con amore domenica sera… ne vale davvero la pena, è molto carino, con una bella morale ma di leggera e facile comprensione e digestione… ci siamo divertiti come creature…

Torniamo a noi…

Posted in acquisti, aggiornamenti, blogbeer, lavoro, personale on ottobre 30, 2007 by mezzaporzione

Allora, vediamo di fare un punto rapido ed indolore della situazione… prima di tutto aggiorniamo sugli avvenimenti passati…

Il Puork-Day è stato un successo globale… fortunatamente non faceva nemmeno troppo freddo… eravamo la solita cerchia di amici, meno senzastile e family (che spiritualmente parlando erano con noi)… che altro dire, abbiamo magnato come disgraziati, bevuto come cammelli (tutto tranne che acqua) e riso a sufficienza… bona la ciccia sapientemente cucinata da amore, ma bono pure il mio mitico tiramisù… la ricetta è sempre la solita, l’unica differenza che lo rende delizioso è l’amore ce ci metto nel farlo con le mie manine sante… ed ogni tanto qualche leccatina di dita!!!

La Blogcena, o Carne ai Blogger… per quel fantastico lunedì avevo preso un giorno di ferie, ma la galoppante epidemia di bronchite, polmonite e mocciolite varia ha decimato i miei colleghi, comportando il triste risultato che mi hanno revocato le ferie per cause di servizio… quindi addio cenetta con i miei nuovi amichetti blogger e vai con il turno serale… in compenso, quando sono rincasata, li ho seguiti un pochino via streaming… la web-cam di quel folle era puntata proprio sul mio signor.maiale, manco a farlo apposta… e niente, spero di esserci al prossimo Blogavvenimento… mi diverto proprio!

La macchina. Finalmente sabato ho firmato per l’acquisto della mia bimba… ho preso una Yaris sol 1.4 diesel, 16 valvole, con cambio automatico (così con il mio ginocchietto stupido posso ricominciare a guidare)… il colore è nero… e già non vedo l’ora che arrivi, doveva solo essere immatricolata, quindi in una decina di giorni (ponte dei Santi compreso) dovrei averla posteggiata sotto casa… che emozione… ora cerco qualcuno con un plotter che mi faccia una piccola scritta da mettere dietro… logicamente di color fuxia… che sul nero è uno stacco!

E niente, con questo mi pare di aver concluso l’aggiornamento… chiedo scusa a tutti per la mia scomparsa… come dicevo prima, tra gravidanze e malattie varie, siamo decimati… i turni di lavoro sono pesanti… e quando arrivo a casa sono stanca morta e credetemi, mi passa la voglia di scrivere… poi ero nervosa per tante altre faccende, alcune delle quali sono state recentemente risolte… quindi ora non mi resta che pazientare e vedere di risolvere le ultime cose… prima o poi sistemerò tutto nel migliore dei modi, ma meglio non correre, se metti le toppe sulle cose prima o poi i “buchi” si riaprono… meglio ricucire definitivamente!!!

I need a psychanalist…

Posted in attimi di follia, esaurimento on ottobre 26, 2007 by mezzaporzione

Inizio a sospettare di avere davvero necessità di essere curata da uno specialista… ma di uno bravo… più vado avanti e meno ci capisco… l’unica cosa positiva è che domani se dio vuole vado a fermare sta benedetta macchina (non sembra ma me ne stanno facendo di pressioni, da tutte le parti…), su cui nessuno è d’accordo… adesso avrei solo voglia di migrare su un’isola e starci almeno una settimana…

Sono ancora nel regno dei viventi…

Posted in notizie flash on ottobre 23, 2007 by mezzaporzione

Scusate la lunga assenza dalla blog-scena… sono giornate molto piene… lavoro e lavoro… la selezione della tanto agognata macchina da comprare… poi il mitico puork-day lo scorso fine settimana… la cena di ieri sera, la carne ai blogger, a cui non ho potuto prendere parte ma che seguivo via streaming… vi racconterò di tutto di più appena avrò le idee chiare ed un po’ più di tempo a disposizione, questo post era solo per dirvi di non preoccuparvi che non sono scappata… tornerò presto e scriverò accuratamente, promesso!!!

Giornata campale…

Posted in bilanci, personale, stanchezza on ottobre 16, 2007 by mezzaporzione

La giornata è stata spettacolare del suo inizio e continua tuttora…

Solito turno pomeridiano a lavoro… stress, pazienti, fatica… ecc ecc… e fin qui tutto normale… la cosa che stonava nella mia solita “giornata media” era il fatto che sarei uscita in anticipo da lavoro… dovevo fare una piccola commissione… comprare il regalo di compleanno per Amore… ma non lo starò certo qui a rivelare, sennò lo scopre in anticipo… posso solo dire che è un bel regalo e che sono sicura che gli piacerà…

Dunque, prendo il regalo, lo occulto nella mia borsa di stoffa di fnac e mi metto in marcia alla volta della metro… ebbene si, dovevo andare con i mezzi (la mia macchina, una 500 del 1995, è senza assicurazione) fino dall’altra parte di Roma, per farmi fare un preventivo dall’ennesimo venditore di macchine… sto cercando la macchina ed in pochi giorni ho accumulato una pila di preventivi alta sei centimetri… ora la scelta si è ristretta a due sole automobili… ma ne parleremo poi…

Cianciando alle bande, arrivo alla metro e durante il viaggio è tutto perfetto… inizio a pensare che era da tanto tempo che non la prendevo e dopo un pochino, arrivata alla fermata comunemente denominata “arco di travertino”, a solo quattro esigue e miserrime fermate dalla mia destinazione (dove mio fratello mi attendeva nell’ufficio di mio padre, ovviamente con mio padre) il treno si ferma… attesa… suspance… e poi una suadente voce si diffonde dagli altoparlanti e pronuncia testuali parole “si prega la gentile clientela di abbandonare velocemente le carrozze del treno poichè a causa di un grave incidente il servizio è temporaneamente sospeso“… voi cosa avreste fatto o pensato?! Ci siamo dati tutti al fugone… riguadagnata la superficie dalle viscere della terra, ci si presenta una scena singolare… gente che sbucava smadonnando a destra e a manca… chi chiamava disperatamente qualcuno per ricevere informazioni su come raggiungere la sua destinazione (chiamate del tipo… “scusa, ma per andare dove devo andare, per dove devo andare?????“)… e di sottofondo sirene dei pompieri, polizia e quanto altro in possesso di una sirena o un lampeggiante, che correvano verso la direzione opposta alla nostra… ma nonostante tutto ho messo in moto quelle quattro rotelle che ancora giravano ed ho rapidamente realizzato che bastava prendere un autobus per arrivare alla mia detinazione… l’unico problema era che c’erano tipo 200.000 persone alla fermata… ed un traffico terrificante… più che un incidente in metro sembrava una manifestazione in piena regola… tipo G8… gente che attraversava a casaccio la strada noncurante di macchine, moto e scooter… chi cantava… al che ho deciso che me la sarei fatta utilizzando il più antico ed affidabile mezzo di locomozione conosciuto al mondo… SUOLA E TACCHI… non considerando l’effettiva distanza che avrei dovuto ricoprire a piedi… ringrazio ancora il cielo per essermi vestita sportiva come al solito… benedette scarpe da ginnastica!

Alla fine dopo una lunga (e dico lunga) scarpinata sono approdata in ufficio da mio padre, disidratata e madida di sudore, andiamo dal concessionario, che ci ha fatto il suo bravo preventivo vantagioso e scontatissimo e che domani mi chiama per dirmi quali macchine ha in dogana e quindi in consegna in pochi giorni… dopo di che sono zompata nella comoda macchina di mio padre e metà tragitto per tornare a casa me lo sono fatto pisolando… troppo stanca!!!!

E per concludere la serata c’è stata la telefonata con amore, che sta abbastanza bene adesso, al quale ho dato qualche indizio sul suo regalo di compleanno… tipo il suono della confezione e qualche generica notiziola sul contenuto… ed ora eccomi qui a postare, scrivo da un sacco di tempo ed ora lo pubblico… speriamo che vi faccia fare un paio di risate… buona notte a tutti!!

Sabato sera casalingo

Posted in personale, varie ed eventuali on ottobre 13, 2007 by mezzaporzione

Questo sabato me lo passo a casa davanti al mio fidato vaio, a parlare con Scorpio ed Albert, e rispondere ai commenti sulla birrata di poche sere fa, con la televisione di sottofondo.

Dopo aver staccato dal mio solito, usuale e ricorrente turno allucinante nonchè allucinoggeno a lavoro, alle 17 mi avvio con mio padre e mio fratello alla volta degli autosaloni di Roma… devo comprare una macchina, possibilmente con il cambio automatico, anche se so che è da mammolette ed ammazza tutto il bello della guida… (il mio ginocchio sinistro non è ancora a posto e nessun medico crede che recupererò mai al 100%, quindi usare la frizione mi fa molto male, specie nel traffico di roma…)… ne ho vistre tremila di macchine, nuove ed usate, ora devo solo contattare certe persone e vedere di quagliare la situazione… e poi me ne sono andata in un centro commerciale qui vicino per vedere dei telefoni cellulari, il mio sta in fase agonica… tra poco schiatta… ma tutti quelli che piacciono a me stanno sui 300 Euri… se vede che sono una buongustaia…

Poi amore è fuori… sta a casa sua ad Oricola per iniziare ad organizzare il suo Puork Day… i festeggiamenti per il suo compleanno… spero che domani ci sia modo di vederci, povero il mio amore è un po’ mezzo acciaccatello… poi vedremo…

Quindi me ne rimango sola soletta a casa stasera… gli amici inesistenti non possono fare compagnia… mah… non sono nemmeno troppo stanca… vabbè, mi ammazzerò di televisione-pazzatura, ma niente schifezze da mangiare, devo perdere ancora un paio di chili!!!